Carta etica

 

                                       CARTA ETICA

RESPONSABILITA’ E CORRESPONSABILITA’

Gli operatori e i singoli soci sono consapevoli delle conseguenze derivanti dalla propria condotta e dalle proprie azioni nei confronti degli altri associati ZenZero. Questo comporta: – il principio di responsabilità, per cui ogni operatore è responsabile nei confronti dei soci partecipanti della correttezza dei rapporti interni e della professionalità nei servizi forniti; – il principio di corresponsabilità, per cui ogni operatore/socio è consapevole che la propria condotta può portare benefico o danno agli altri.

RESPONSABILITA’

La responsabilità riguarda anche i sevizi forniti dagli operatori e il rapporto con i soci o verso terzi. La responsabilità comporta:

– fornire informazioni chiare ai propri partecipanti/soci sui servizi forniti e le attività svolte;

– comunicazioni trasparenti sugli importi delle prestazioni fornite e sull’importo dell’adesione annuale;

– equità dei prezzi rispetto ai costi sostenuti e alle prestazioni/servizi forniti;

– forme di promozione che non promettano facili “illuminazioni o guarigioni”;

– comportamenti che non diano spazio e non alimentino aspettative esagerate e soluzioni immediate di problemi o di disagi da parte dei soci e dei fruitori dei servizi;

– agire sempre con un’attenzione particolare per evitare che si instaurino dei rapporti di “dipendenza” psicologica tra gli associati;

– non accettare mai dinamiche di rapporto in cui un socio o un fruitore dei servizi voglia “affidarsi totalmente e delegare” la soluzione del proprio problema, disagio o malattia all’associazione, al terapeuta o all’istruttore di corsi; – non favorire “ambiguità “di rapporti, cioè situazioni in cui non siano chiari i piani terapeutici, affettivi, sentimentali; escludere comunque, e in ogni caso, rapporti sessuali tra istruttore-conduttore-terapeuta e partecipante ai corsi.

CORRESPONSABILITA’

La corresponsabilità da parte degli associati o dei fruitori dei servizi comporta:

– la consapevolezza che ogni individuo è responsabile delle proprie scelte e delle proprie azioni, siano queste l’iscrizione ad un’associazione, la partecipazione ad un corso o la scelta di un percorso spirituale;

– pretendere informazioni chiare e precise su tutto ciò che interessa e può aiutare a compiere una scelta consapevole;

– valutare attentamente i costi rispetto ai servizi forniti;

– diffidare di chi promette facili soluzioni senza uno sforzo personale da parte nostra che viviamo un problema, un disagio o una malattia;

– non accettare rapporti o situazioni in cui si è forzati a compiere azioni o esperienze che non siano sentite intimamente come giuste o opportune per sè stessi e per altri;

– ricordare sempre che la ricerca del benessere psico-fisico-mentale e la ricerca interiore-spirituale comportano un impegno personale, un percorso lungo e, a volte, anche molto faticoso;

– prendere atto che i percorsi di ricerca, sia del benessere psico-fisico sia interiore-spirituale, sono molteplici e con metodi e discipline diverse e che queste diversità sono tutte da rispettare;

– scegliere un percorso di ricerca in maniera consapevole, cioè valutando bene ciò che risponde meglio alle nostre esigenze, continuando a rispettare gli altri percorsi esclusi.

RISPETTO

Gli associati a ZenZero s’impegnano ad avere profondo rispetto per tutte le diversità: culturali, etniche, religiose, spirituali. Inoltre, sono da rispettare i diversi metodi, tecniche, scuole di pensiero e tutti i percorsi di ricerca etica, interiore e spirituale: tutti i soci e tutte le associazioni iscritte a ZenZero – i loro metodi e i loro percorsi – hanno pari dignità.

AMBIENTE

Tutti gli associati a ZenZero s’impegnano ad avere una condotta e dei comportamenti che rispettino profondamente l’ambiente e l’armonia sul pianeta in cui viviamo. Gli iscritti a ZenZero sono tenuti al rispetto delle norme igienicosanitarie e di sicurezza all’interno della sede, prestando molta attenzione alla pulizia, all’ordine e all’armonia degli ambienti in cui vengono svolte le attività.

 LAVORO

All’interno del Centro non è tollerata nessuna forma di sfruttamento economico e coercitivo del lavoro.

 LEGALITA’ E TRASPARENZA

L’associazione ZenZero APS s’impegna al rispetto delle norme previste dalla legge 383/2000, alla trasparenza nella tenuta dei libri contabili e nel redigere il bilancio annuale, alla regolarità nella stesura dei verbali delle riunioni e delle assemblee.

CONSAPEVOLEZZA

I soci iscritti a ZenZero che sottoscrivono il contenuto di questa CARTA ETICA sono consapevoli che il riconoscimento civile della ricerca etica e spirituale nell’ambito delle Associazioni di Promozione Sociale costituisce un’importante acquisizione di diritti. Tali diritti comportano contestualmente anche dei doveri. Tra questi doveri c’è l’impegno a rispettare nei propri quotidiani comportamenti il contenuto della Carta Etica di adesione a ZenZero.