Sangha locali in Italia

Un gruppo di amici con cui trovarsi per meditare e condividere le nostre esperienze di pratica è indicato come un “Sangha” e può essere di grande aiuto nel tener viva la nostra aspirazione.
Thich Nhat Hanh ha sempre ricordato che: “senza un Sangha si perde la pratica molto presto.”
Sottolineiamo l’importanza che in un gruppo di pratica ci siano almeno alcuni partecipanti che entrino frequentemente in contatto con l’insegnamento diretto di Thich Nhat Hanh o di altri insegnanti di Dharma della scuola di Plum Village, frequentando ritiri o giornate di consapevolezza in questa tradizione; e che possano così tenere vivo in se stessi lo spirito dell’insegnamento e trasmetterlo agli altri membri del gruppo.
Thich Nhat Hanh insiste molto anche sulla pratica nella vita quotidiana dei Cinque Addestramenti alla Consapevolezza – che possono anche essere ricevuti formalmente attraverso una cerimonia di trasmissione – come fondamento della felicità per se stessi, per la famiglia e per la società.